Protezione Civile

Il soccorso diviene protezione civile quando la gravità o la complessità di un evento calamitoso sono tali da richiedere un intervento complesso e coordinato di più forze specialistiche

Data:
09 Marzo 2020
Immagine non trovata

Che cos’è la Protezione civile?
Il soccorso diviene protezione civile quando la gravità o la complessità di un evento calamitoso sono tali da richiedere un intervento complesso e coordinato di più forze specialistiche
La Protezione Civile si può quindi definire come l’insieme coordinato delle attività volte a fronteggiare eventi straordinari che non possono essere affrontati da singole forze ordinarie


Il ruolo della Amministrazione Comunale
Il sindaco è autorità comunale di protezione civile. Al verificarsi dell'emergenza nell'ambito del territorio comunale, il sindaco assume la direzione e il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alle popolazioni colpite e provvede agli interventi necessari dandone immediata comunicazione al prefetto e al presidente della giunta regionale.
Quando la calamità naturale o l'evento non possono essere fronteggiati con i mezzi a disposizione del comune, il sindaco chiede l'intervento di altre forze e strutture al prefetto, che adotta i provvedimenti di competenza, coordinando i propri interventi con quelli dell'autorità comunale di protezione civile.
Assai significative appaiono inoltre le funzioni di informazione alla popolazione, il Sindaco assumE la guida non solo delle attività in emergenza ma anche e propriamente dell'informazione della popolazione sui rischi legati al territorio comunale.
Il Sindaco per l’espletamento delle proprie funzioni in fase di emergenza si avvale di un’U nità di Crisi Locale (UCL).
Uno dei compiti prioritari del Sindaco è quello di mantenere la continuità amministrativa del proprio Comune (anagrafe, ufficio tecnico, etc.) provvedendo, con immediatezza, ad assi-curare i collegamenti con la Regione, la Prefettura, la Provincia.


Il Referente Operativo Comunale (ROC)
In ogni comune deve essere individuato un Referente Operativo Comunale, che può essere il Sindaco stesso, un ufficio, o un addetto, che costituisca un riferimento fisso e permanente, in costante reperibilità.
Al ROC spetta in periodi il compito di:
- coordinare l'attività di previsione e prevenzione dei rischi in ambito comunale;
- organizzare i rapporti con il Volontariato locale (comunale e/o intercomunale);
- sovrintendere al Piano di Emergenza Comunale (stesura e aggiornamento);
- tenere contatti con le Istituzioni coinvolte in attività di protezione civile (VVF, CC, Polizia, GdF, Genio Civile, Prefettura, Provincia, Regione, etc.),
- coordinare l'attività esercitativa di verifica della pianificazione.
Il Referente operativo per il Comune di Maslianico è Dr. geol.Vittorio Bruno- via San Giacomo 53- 22100 Como.


Il Piano di Emergenza Comunale
Il Piano Comunale di P.C. è uno strumento finalizzato alla pianificazione delle attività ed interventi di emergenza e soccorso, orientato alla salvaguardia della vita umana e secondariamente alla protezione dei beni culturali e naturali, indispensabile e necessario per la mitigazione degli effetti di un evento di rischio.
Fornisce informazioni sul riuso dell’edificato e idee ed indirizzi per la programmazione fu-tura dell’edificabile.
Costituisce uno strumento trasversale che attraversa tutti i livelli di pianificazione.
È un utile supporto per definire norme e vincoli nell’ambito dello sviluppo ed adeguamento dei PRG. Fornisce una lettura di sintesi del territorio dal punto di vista naturale e della urbanizzazione ad uso residenziale e produttivo.


Contenuti
Il piano si articola su quattro sezioni principali:

  • Caratterizzazione ambientale del territorio comunale
  • Previsione e valutazione dei rischi
  • Censimento delle risorse
  • Procedure di intervento e mansionari

Presso il comune puoi trovare un cd rom per poter consultare il Piano di Emergenza.

Per segnalazioni, richieste scrivere all’indirizzo protezione.civile@comune.maslianico.co.it

PAGINA EMERGENZA

Il comune di Maslianico ha disposto delle procedure operative per i seguenti rischi ed emergenze:
N° PROCEDURA
1 Operatività
N° SUBPROCEDURA
a Rischio idrogeologico
b Rischio frane
c Rischio sismico
d Rischio industriale
e Rischio incendi boschivi
f Rischio perdita materiale radioattivo
g Incidente con trasporto di sostanze pericolose
h Fughe di gas
i Esplosioni e crollo edifici
l Neve e gelate notturne
m Inquinamento falda acquifera
n Rischio indotto da fenomeni meteorologici estremi
N° PROCEDURA
2 Evacuazione abitanti
3 Istituzione Cancelli e ronde di presidio territoriale
4 Triage, aree di primo soccorso e ricovero della popolazione
5 Gestione evacuati

 

 

 

 

 

 Responsabile


 

Comandante Di Grigoli Salvatore
Tel 031511804 diretto - 03151374 interno 9 da centralino
Fax 0313345369

E-mail polizialocale@comune.maslianico.co.it

 

 Indirizzo


 

Via XX Settembre 43

 

 Orari


 

Nei giorni di apertura al pubblico o su appuntamento