Servizio Volontario UE

Tutte le informazioni sul servizio volontario UE

Data:
17 Marzo 2020
Immagine non trovata

SERVIZIO VOLONTARIO EUROPEO
E' un progetto dell'Unione Europea rivolto alle ragazze e ai ragazzi dai 18 ai 25 anni legalmente residenti in uno dei paesi dell'UE.Ti offre la possibilità di svolgere un'attività di volontariato a tempo pieno per un periodo compreso tra 6 mesi e 1 anno, in un paese UE, nei paesi in via di adesione all'Unione Europea, nei paesi del bacino del Mediterraneo, o nei paesi terzi.OBIETTIVI:L'Unione Europea sostiene opportunità di educazione non formale per i giovani attraverso il servizio volontario trasnazionale che coinvolge direttamente e attivamente i giovani in attività strutturate in modo da rispondere ai bisogni della società in vari ambiti.La finalità del Servizio Volontario Europeo si basa su tre principi fondamentali:· Offrire un'esperienza di apprendimento interculturale non formale per i giovani, incoraggiando il loro inserimento sociale e la partecipazione attiva, migliorando la loro occupabilità e dando loro la possibilità di esprimere solidarietà verso altre persone · Sostenere lo sviluppo delle comunità locali · Incoraggiare la costruzione di nuovi partenariati e lo scambio di esperienze e buone prassi tra i "partner" La partecipazione ad uno dei progetti prevede per il volontario una formazione specifica, vitto e alloggio nella località di destinazione e un'indennità mensile. Chi può diventare "giovane volontario europeo"? E' sufficiente avere tra i 18 e i 25 anni ed essere legalmente residente in uno dei paesi dell'Unione Europea, in Norvegia o in Islanda: la nazionalità, il livello di formazione e l'origine sociale non hanno alcuna importanza. La sola condizione è di mettersi al servizio di un progetto locale, per una durata compresa tra i 6 e i 12 mesi.Va precisato che il Servizio Volontario Europeo non sostituisce il servizio militare nè i sistemi di servizio civile alternativo o obbligatorio esistenti in alcuni paesi membri. E' organizzato su base interamente volontaria, in funzione delle motivazioni dei giovani partecipanti; inoltre non può sostituirsi a un'occupazione remunerata, esistente o potenziale. Esso svolge un ruolo sostanzialmente educativo per il volontario. Questi non deve fungere da manodopera a buon mercato, nè estromettere personale già occupato, non deve assumere attività per le quali la sua presenza resterebbe indispensabile. Deve invece contribuire ad avviare progetti intesi a dare una risposta adeguata al bisogno sociale, e fornire un valore aggiunto a questi progetti grazie alla sua motivazione e alla sua visione nuova della realtà.I paesi che partecipano al programma sono i 15 Stati membri (Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Spagna, Svezia), la Norvegia e l'Islanda. I progetti multilaterali e quelli che coinvolgono paesi terzi possono comprendere partner di paesi non compresi in questo elenco.QUALI ATTIVITA' DI VOLONTARIATO SI POSSONO SVOLGERE? Le attività di servizio volontario europeo possono ad esempio riguardare il settore dell'ambiente, delle arti e della cultura, rivolgersi a bambini, giovani o anziani, o interessare il patrimonio culturale, gli sport e il tempo libero. Ogni progetto prevede tre partner: il volontario, l'organizzazione d'invio e l'organizzazione di accoglienza.Alcuni esempi: · Contributo alla creazione di servizi di assistenza alle persone anziane, malate o disabili. · Creazione di un centro di accoglienza per senzatetto; di una mensa per gli indigenti. · Organizzazione di un centro giovanile polivalente in un quartiere di periferia, per attività di informazione, ricreative o di espressione culturale, di formazione, di assistenza alla ricerca di occupazione, ecc. · Animazione per l'infanzia, aiuto scolastico alle famiglie numerose, ecc. · Rinnovamento urbano o ripristino di habitat naturali. · Attività interculturali per l'integrazione e la lotta contro il razzismo. Che cosa sono l'organizzazione d'invio e quella di accoglienza?Sono organizzazioni non governative, associazioni, enti o iniziative locali senza fine di lucro. L'organizzazione di invio ti permette di partecipare a questo programma sostenendoti in tutte le sue fasiL'organizzazione di accoglienza ti garantisce: · Corso di lingua · Formazione finalizzata all'attività da svolgere · Vitto e alloggio · Un tutor per tutta la durata dello sve · Un pocket money mensile stabilito dalla Commissione Europea (150-190 €)
I volontari parteciperanno ad attività che rispondono ai principi generali elencati di seguito:· si svolgono in un paese diverso da quello in cui risiede il volontario; · non hanno fine di lucro e non sono retribuite; · offrono un valore aggiunto alla comunità locale; · non sostituiscono attività lavorative; · hanno una durata limitata nel tempo (fino a 12 mesi).

Allegati

Ultimo aggiornamento

Martedi 17 Marzo 2020