Vendita al dettaglio dei propri prodotti da parte delle imprese agricole: su aree pubbliche con uso di posteggio nei mercati o di posteggio isolato

L’art. 4 del D.Lgs. 228/01 prevede la possibilità da parte degli imprenditori agricoli di esercitare la vendita diretta al dettaglio, dei prodotti provenienti in misura prevalente dalle aziende, osservate le disposizioni vigenti in materia di igiene e sanità. In tali casi come previsto dall’art. 4 comma 2, lettera d) del D.Lgs. 114/98, non si applicano le disposizioni contenute nel decreto legislativo stesso.

Data:
16 Marzo 2020

Campo di applicazione

L’art. 4 del D.Lgs. 228/01 prevede la possibilità da parte degli imprenditori agricoli di esercitare la vendita diretta al dettaglio, dei prodotti provenienti in misura prevalente dalle aziende, osservate le disposizioni vigenti in materia di igiene e sanità. In tali casi come previsto dall’art. 4 comma 2, lettera d) del D.Lgs. 114/98, non si applicano le disposizioni contenute nel decreto legislativo stesso.

La vendita al dettaglio dei prodotti agricoli su aree pubbliche su posteggio è soggetta a comunicazione la quale deve contenere la richiesta di assegnazione di posteggio medesimo, ai sensi dell’art. 28 del D.Lgs. 114/98. Tale comunicazione oltre alle indicazioni delle generalità del richiedente, dell’iscrizione nel registro delle imprese e degli estremi di ubicazione dell’azienda, deve contenere la specificazione dei prodotti di cui si intende praticare la vendita. Tali modalità si applicano anche per la vendita di prodotti derivati, ottenuti a seguito di attività di manipolazione o trasformazione dei prodotti agricoli e zootecnici, finalizzate al completo sfruttamento del ciclo produttivo dell’impresa.

Il produttore agricolo che intende effettuare il commercio al minuto sotto forma di vendita ambulante è il soggetto destinatario di questo procedimento. È definito produttore agricolo chi esercita la coltivazione di un fondo, selvicoltura, allevamento di animali e attività connesse. Per attività connesse si intendo quelle attività dirette alla manipolazione, conservazione, trasformazione, commercializzazione e valorizzazione dei prodotti ottenuti prevalentemente dalla coltivazione del fondo o del bosco o dell’allevamento di animali, nonché le attività dirette alla
fornitura di beni o servizi mediante l’utilizzazione prevalente di attrezzature o risorse dell’azienda normalmente impiegate nell’attività agricola esercitata.
mediante oblazione.
 

Norme nazionali

L.R. 7 /2/00, n. 7;
D.Lgs. 18 /5/01, n. 228.

Norme regionali e regolamenti comunali

Regolamento comunale approvato il 05/03/2003 con delibera di C.C. n. 9, successivamente modificato con delibera di C.C. n. 42 del 28/11/2003

Allegati
Modulo per vendita su posteggio da parte di produttore agricolo

Settore Amministrativo
Ufficio Commercio

Responsabile
Responsabile Sautto geom. Domenico
tel 031/511374
fax 031/510484 email info@comune.maslianico.co.it

Dove
via xx settembre 43 - 1 piano
tel 031/511374 fax 031/510484 email segreteria.servizisociali@comune.maslianico.co.it

Quando
lunedi: 8,45-12,30 17,15-18,15
martedi: 8,45-12,30
mercoledi: 8,45-12,30
giovedi: 8,45-12,30 17,15-18,15
venerdi: 8,45-12,30
sabato: 8,45-12,30