Edilizia economica popolare: assegnazione alloggi

In seguito all'adozione di nuovi P.E.E.P. (Piani di Edilizia Economica Popolare) od altri strumenti urbanistici e successiva localizzazione, l'Amministrazione indice bando pubblico rivolto ad imprese e/o a cooperative, per l'assegnazione in diritto di superficie di aree incluse nei Piani di Zona approvati.

Data di pubblicazione:
10 Marzo 2020

Campo di applicazione
In seguito all'adozione di nuovi P.E.E.P. (Piani di Edilizia Economica Popolare) od altri strumenti urbanistici e successiva localizzazione, l'Amministrazione indice bando pubblico rivolto ad imprese e/o a cooperative, per l'assegnazione in diritto di superficie di aree incluse nei Piani di Zona approvati.
 

Soggetti titolati alla partecipazione
Enti preposti all'edilizia residenziale pubblica; Cooperative Edilizie a proprietà divisa ed indivisa i cui soci abbiano i requisiti previsti dalle vigenti disposizioni di legge per l'assegnazione di alloggi in edilizia convenzionata; Imprese edilizie che realizzino alloggi i cui acquirenti siano in possesso dei requisiti previsti dalle vigenti disposizioni per l'assegnazione di alloggi di edilizia convenzionata; Singole persone fisiche, con preferenza per i proprietari espropriati dal Comune per finalità di edilizia economica e popolare, che abbiano i requisiti per l'assegnazione di alloggi di edilizia convenzionata.

Adempimenti
Gli operatori interessati devono presentare domanda al Sindaco, entro il giorno e l'ora fissata dal bando, redatta su carta legale.
Le domande possono essere presentate direttamente presso l'Ufficio Archivio e Protocollo del Comune, oppure inviate a mezzo posta.

Modalità e tempi
Le Cooperative dovranno allegare alla domanda di assegnazione:
documentazione attestante la regolare costituzione; estratto integrale del Libro dei Soci in copia autentica (ai sensi dell'art. 14 della legge 4.1.1968 n. 15) dal quale risulti un numero di soci adeguato in base alle vigenti disposizioni in materia di edilizia convenzionata; statuto sociale; documentazione attestante l'iscrizione al Registro Prefettizio; iscrizione all'Albo Nazionale delle Cooperative Edilizie.

Le imprese dovranno allegare alla domanda di assegnazione:
Statuto; Iscrizione alla Camera di Commercio; Eventuale iscrizione all'Albo Nazionale dei Costruttori.

I proprietari espropriati:
dovranno allegare alla domanda di assegnazione copia del decreto di esproprio.
In ogni caso tutti i soggetti interessati dovranno presentare dichiarazione, ai sensi dell'art.4 della legge 4.1.1968 n. 15, di non aver mai subito provvedimenti sanzionatori di natura penale per violazione della normativa urbanistico-edilizia nonché, per gli operatori che usufruiscono di eventuale finanziamento pubblico, copia del provvedimento attestante la concessione dello stesso (utile quest'ultimo ai soli fini dell'ottenimento del punteggio per la graduatoria).

Graduatoria - validità
La graduatoria ha validità sino all'assegnazione delle aree e comunque non oltre tre anni dall'approvazione.

Dove
Via XX Settembre 43 - 1° piano
tel 031.511.374 fax 031.510.484
email info@comune.maslianico.co.it

Quando
orari di apertura al pubblico