IUC - IMPOSTA UNICA COMUNALE

FINO AL 31/12/2019

Data di pubblicazione:
09 Marzo 2020

Infomativa  IMU/TASI

Le novità introdotte dalla legge di Stabilità 2016 (Legge 28 dicembre 2015, n. 208 Con la Legge di Stabilità 2016 (Legge 28 dicembre 2015, n. 208) sono state apportate importanti variazioni alla IUC in particolare per TASI su abitazione principale ed IMU su terreni agricoli.

TASI – abitazione principale :  viene eliminata la TASI sull'abitazione principale per i proprietari e la quota TASI a carico degli occupanti/inquilini quando per l'inquilino l'immobile in locazione è abitazione principale. Rimane invece in vigore la TASI per le abitazioni principali di lusso (Cat, A1, A8 e A9). Il possessore versa la TASI nella percentuale stabilita dal comune nel regolamento.

IMU su immobili concessi in comodato gratuito (comma 10):  Sono stati modificati i criteri per la concessione in uso gratuito degli immobili. La concessione è possibile solo tra parenti di primo grado (padre/figlio), a condizione che:

- Il comodatario la utilizzi come abitazione princiale;

- Il contratto di comodato sia registrato;

- Il comodante possieda un solo immobile in Italia e risieda anagraficamente nonché dimori abitualmente nello stesso comune in cui è situato l’i mmobile concesso in comodato;

Il beneficio si applica anche nel caso in cui il comodante oltre all’i mmobile concesso in comodato possieda nello stesso comune un altro immobile adibito a propria abitazione principale. Ai fini dell’applicazione, e a pena di decadenza, sarà necessario presentare dichiarazione IMU attestando il possesso dei requisiti.  Relativamente alla registrazione del contratto, richiesta espressamente dalla legge di stabilità 2016, viene chiarito che qualora il contratto di comodato sia redatto in forma scritta, lo stesso è soggetto, oltre all’imposta di bollo, a registrazione in termine fisso, con l’a pplicazione dell’imposta di registro in misura fissa pari a 200 euro. La registrazione deve essere effettuata entro 20 giorni dalla data dell’a tto, a norma dell’art. 13 del D.P.R- n. 131 del 1986. Per quanto concerne i contratti verbali ai soli fini dell’a pplicazione dell’agevolazione ai fini IMU la relativa registrazione può essere effettuata previa esclusiva presentazione all’Agenzia delle Entrate del modello di richiesta di registrazione (modello 69) in duplice copia in cui, come tipologia dell’atto, deve essere indicato “ Contratto verbale di comodato”.

IMU Terreni agricoli  - esenzione per i terreni nei comuni riportati nella circolare Giugno/1993 come montani o parzialmente montani (in caso di parziale delimitazione - PD - l'esenzione vale solo per i terreni nelle zone parzialmente delimitate). Sono inoltre completamente esentati i terreni di proprietà e condotti da CD e IAP con iscrizione previdenza agricola e i terreni agricoli nelle isole minori. La detrazione di Euro 200,00 introdotta per il 2015 viene eliminata e viene eliminata l'esenzione per i terreni agricoli concessi in fitto o comodato da CD o IAP ad altri CD o IAP. (art. 1 comma 10 lett.b

   

 

Ultimo aggiornamento

Sabato 27 Giugno 2020