Autorizzazione pubblicità

La pubblicità effettuata per la diffusione di messaggi pubblicitari a mezzo di targhe, insegne, cartelli o striscioni è consentita quando non arreca danno al decoro o alla sicurezza stradale ed è preventivamente autorizzata dall'Ufficio Tecnico.

Data:
09 Marzo 2020

Campo di applicazione

La pubblicità effettuata per la diffusione di messaggi pubblicitari a mezzo di targhe, insegne, cartelli o striscioni è consentita quando non arreca danno al decoro o alla sicurezza stradale ed è preventivamente autorizzata dall'Ufficio Tecnico.

Come si fa

La richiesta deve indicare:
- generalità o la ragione sociale del richiedente, il codice fiscale o partita IVA, indirizzo e recapiti telefonici
- disegno o fotografia della targa, insegna, cartello o striscione
- indicazione del testo del messaggio pubblicitario e dei colori
- dimensioni della targa, insegna, cartello o striscione
- indicazione se illuminata o non illuminata;
- la durata dell'esposizione (temporanea o permanate)
- fotografie del luogo o dell'edificio ove verrà collocato l'impianto pubblicitario

Nel caso di pubblicità effettuata mediante striscioni posti su proprietà privata, ma visibile da luoghi aperti al pubblico va inviata comunque la richiesta al Comune e si applicano le tariffe per la pubblicità ordinaria.

Sull'autorizzazione sono poi indicati le modalità per il pagamento dell'imposta pubblicitaria

Modalità e tempi

30 giorni

Oneri
Marca da bollo €. 16,00 per domanda
Marca da bollo €. 16,00 per autorizzazione
Diritti di segreteria €. 6,00

Ultimo aggiornamento

Lunedi 09 Marzo 2020